Amenorrea rimedi naturali

 

amenorrea-rimedi-naturali

L'amenorrea, primaria o secondaria che sia, si cura con la medicina specialmente nelle sua manifestazioni più gravi. Ma esistono anche diversi rimedi naturali efficaci (i famosi rimedi della nonna) e comportamenti virtuosi che possono aiutare le donne colpite da questa malattia ad accelerare i processi di guarigione.

 

I rimedi naturali contro l'amenorrea in erboristeria

Come per molti altri casi legati al nostri fisico, è in erboristeria che si può trovare una risposta concreta contro l'amenorrea, anche se è essenziale ricordare che le erbe integrano, ma non possono sostituire le terapie mediche. Anzitutto per stimolare il flusso mestruale si può usare il lampone che agisce positivamente sui capillari e sulla circolazione sanguigna. Simile è l'effetto del mirtillo rosso, ricco di flavonoidi e vitamina C, o ancora dell’achillea e della calendula in gocce.

 

 

Gli sbalzi d’umore che l'amenorrea può comportare si riducono con piante come eleuterococco o sequoia, oppure con gocce di lavanda o rosa che regalano serenità e tono al fisico. Inoltre è meglio integrare con i fitormoni che aiutano la regolazione del corpo. Spazio quindi agli infusi di salvia, ma anche di finocchio, luppolo o angelica. Ottima anche la soia, spesso rescritta anche alle donne in menopausa per ridurne gli effetti collaterali. E quelli che consumano solitamente i Fiori di Bach possono puntare sullo Star of Bethlehem, mentre tra gli olii essenziali il migliore risulta l’olio essenziale di camomilla romana che influenza positivamente il ciclo.

 

 

L'amenorrea si cura anche a tavola

Per combattere gli effetti dell'amenorrea i medici consigliano di evitare gli alimenti troppo raffinati come farina bianca, zucchero e riso brillato che diminuioscono il tono dei tessuti. Meglio evitare anche caffè, alcol, cibi troppo fritti e conditi, oltre al fumo. Al contempo è bene aumentare il consumo di verdura, in particolare quella colorata, la frutta, le spezie, i germogli e le alghe; ideali sono anche per aiutare il flusso mestruale alimenti ricchi di vitamine e Omega 3, come pesce azzurro, salmone, cavoli, verze e lenticchie. E ancora, sono utili integratori alimentari come la vitamina B6, la vitamina E e il beta-carotene.

 

Lo sport è nemico dell'amenorrea

In caso di amenorrea molti medici consigliano di praticare sport, ovviamente non a livello agonistico ma utile per allenare il corpo in modo da regolarizzare i movimenti e aumentare le difese. Non occorre quindi sforzarsi, per non peggiorare il proprio stato fisico, ma basta un po' di jogging e tante passeggiate al'aria aperta senza forzare, in modo da regolarizzare l’organismo e aumentare le difese naturali.